gatto che si è perso

5 metodi efficaci per rintracciare un gatto che si è perso

Il tuo gatto si è perso e non riesci a trovarlo? Niente panico, in questo articolo vedremo 5 metodi efficaci per riuscire a rintracciarlo.

Molto spesso i nostri amici a quattro zampe tendono ad allontanarsi dalla nostra abitazione, soprattutto se vivono fuori casa, per molteplici motivi, l’importante però è vederli tornare alla base a fine giornata. Nel momento in cui, però, questo non dovesse accadere, è bene agire tempestivamente per evitare che passi tempo prezioso per le ricerche.

gatto che si è perso

Vediamo qui di seguito come agire nel caso i cui il nostro gatto fosse scomparso:

Parla con i vicini

Parlare con i vicini è sempre un buon punto di partenza per iniziare la ricerca del nostro pelosetto. Dobbiamo cercare di raccogliere il maggior numero di informazioni possibili, chiedendo, per esempio, in giro se qualcuno lo abbia visto, e nel caso la risposta fosse un “Si”, non esitiamo a chiedere quanto tempo fa ed in quale luogo.

Questo ci permetterà di avere un quadro più chiaro della situazione.

Qualcuno potrebbe avergli fatto del male?

Ricollegandoci al paragrafo precedente, dobbiamo cercare di capire se nel vicinato, o comunque nei dintorni, c’è qualcuno che non ama gli animali come noi e che potrebbe avergli fatto del male.

Ahimè, il mondo è pieno di persone che non amano gli animali e che farebbero di tutto pur di non averli tra i piedi. Domanda in giro e cerca di scoprire, nel caso, il colpevole, successivamente denuncia alle autorità competenti l’accaduto.

gatto che si è perso

Contatta chi di dovere

Nel momento in cui dovessimo pensare che il nostro gatto si sia perso, è bene contattare chi di dovere, come per esempio rifugi, associazioni, ASL e veterinari della nostra zona.

Questo ci permetterà di essere aiutati nella ricerca da persone specializzate che lo fanno appunto di mestiere.

Pubblica un annuncio

Un altro metodo efficace, che può aiutarci nella ricerca del nostro pelosetto, è la divulgazione della notizia, e quale miglior modo se non quello di pubblicare un annuncio su giornali e social?

In questo modo le persone, leggendo l’annuncio, saranno al corrente della scomparsa del nostro gatto ed in caso di avvistamento contatteranno i recapiti da noi forniti.

gatto che si è perso

Parlane con amici e parenti

In questi casi, un supporto sia fisico che emotivo può esserci di grande aiuto.

Possiamo farci aiutare nella ricerca, per esempio, perlustrando insieme le zone adiacenti alla casa, o stampando alcuni volantini da apporre in zona, o facendo le telefonate agli enti sopra elencati, insomma farsi aiutare in questi casi non è mai una cattiva idea!

Leggi anche: I 5 modi in cui il tuo gatto può essere determinante per la tua vita

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: