Cagnolino al guinzaglio pregava i passanti con lo sguardo di aiutarlo

Cagnolino al guinzaglio pregava i passanti con lo sguardo di aiutarlo

Questa è la triste storia di un cagnolino di Detroit. Un passante lo ha notato legato alla catena, dentro un’abitazione abbandonata, senza né cibo né acqua.

Subito la situazione gli è sembrata piuttosto preoccupante. Si è poi scoperto successivamente che i suoi vecchi proprietari, che abitavano in quella casa, si erano trasferiti e avevano lasciato lì loro cane, solo e abbandonato. Non si sa da quanto tempo si trovava in quella situazione, ma fortunatamente è riuscito a sopravvivere.

Cagnolino al guinzaglio pregava i passanti con lo sguardo di aiutarlo

Non si sa come sia possibile che certe persone riescano a fare così tanto male ai propri migliori amici, tradendoli e abbandonandoli dopo tutte le avventure trascorse insieme. L’uomo guardando i suoi occhi tristi, non lo avrebbe mai potuto lasciare lì da solo.

Ha deciso di aiutarlo. Non potendo varcare la soglia dell’abitazione privata, ha contattato un’associazione della zona che si occupa del recupero e della salvaguardia di animali in difficoltà, la Rebel Dogs di Detroit. I volontari sono accorsi immediatamente. Il cagnolino si trovava dietro la porta del garage, riusciva ad affacciarsi ma non era molto visibile. Probabilmente lo avevano lasciato lì apposto in modo tale che nessuno, ad eccezione di occhio attento, si potesse accorgere di lui.

Cagnolino al guinzaglio pregava i passanti con lo sguardo di aiutarlo

Appena ha capito che tutte quelle persone si erano accorte di lui ed erano lì per aiutarlo, non smetteva di scodinzolare. Sono entrati nel giardino e lo hanno liberato dalla catena. Poi lo hanno portato nella clinica veterinaria più vicina per dei controlli generali sul suo stato di salute.

Aveva una profonda ferita al collo, a causa della catena stretta che aveva al collo, a tutto sommato le sue condizioni non erano pessime. Era senza dubbio denutrito e disidratato, ma nulla di irrisolvibile. Anche la ferita al collo pian piano si è rimarginata ed è tornato come nuovo.

Lo hanno chiamato Beaker. Non appena sarà il momento, i volontari troveranno per lui una bellissima famiglia che possa prendersi cura di lui per il resto della sua vita.

LEGGI ANCHE: L’uomo non vuole interrompere il dolce-far-niente del suo cane, quindi gli gira intorno

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: