Il Labrador e il suo migliore amico se ne sono andati a un'ora di distanza

Il Labrador e il suo migliore amico hanno lasciato questo mondo ad un’ora di distanza

La storia di un dolcissimo Labrador che ha costruito con il umano un legame magnifico, accompagnandolo giorno dopo giorno fino alla fine dei suoi giorni.

Daniel Hove era un uomo molto conosciuto nella sua comunità. Per molti anni ha lavorato con l’Aeronautica Militare degli Stati Uniti e poi ha come vigile del fuoco. All’improvviso però, un cancro al pancreas molto aggressivo lo ha fermato. Ha smesso di lavorare, perché doveva affrontare una delle battaglie più difficili della sua vita.

Il Labrador e il suo migliore amico se ne sono andati a un'ora di distanza

Non aveva una famiglia, per questo quando ha iniziato a peggiorare, ha voluto condividere le sue giornate con un cane. Così è arrivato Gunner nella sua vita, un Labrador di 11 anni.

Sin da subito il loro legame era meraviglioso. Il cucciolo è diventato il migliore amico e infermiere dell’uomo. Lo ha accompagnato ad ogni seduta di chemioterapia, che effettuava periodicamente. Ha imparato subito a conoscerlo e a capire anche come si sentisse. I loro stati d’animo erano gli stessi, erano in simbiosi.

Tenendo conto dell’ età avanzata del Labrador, anche lui dopo un po’ ha iniziato a soffrire di alcuni malesseri insieme al suo padrone. Ma comunque niente gli impediva di stare accanto al suo umano e di prendersi cura di lui.

Il Labrador e il suo migliore amico se ne sono andati a un'ora di distanza

Quando l’uomo ha cominciato a vivere la fase più critica della malattia, le figlie hanno messo un letto aggiuntivo nella stanza di Daniel in modo che Gunner potesse sdraiarsi accanto a lui. Aveva il compito di far sentire importante l’uomo e di vegliare su di lui fino al suo ultimo respiro. Ed è esattamente questo quello che ha fatto.

Il giorno in cui Daniel ha chiuso gli occhi per sempre, Gunner era irrequieto fin dall’alba. Come se avesse già intuito quello che stava per succedere. Sapeva che quelli erano gli ultimi istanti di vita del suo migliore amico.

Il Labrador e il suo migliore amico se ne sono andati a un'ora di distanza

Quando l’uomo è morto, anche Gunner si è lasciato andare e si è addormentato per sempre, un’ora dopo. Tutti i parenti sono rimasti sconvolti dall’incredibile connessione che c’era tra i due.

Così, Daniel e Gunner forse si sono incontrati nell’aldilà per continuare ad amarsi nel modo più bello e puro che esista.

LEGGI ANCHE: Un cane randagio chiede del cibo e paga con un pezzo di cartone e tanta dolcezza

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: