Questa cucciola abbandonata non voleva lasciare lo scatolone dove l'aveva messa il proprietario

Questa cucciola abbandonata non voleva lasciare lo scatolone dove l’aveva messa il proprietario

La piccola Harvest aveva solo 10 mesi quando qualcuno l’ha messa in una scatola di cartone e l’ha abbandonata. Era una giornata estiva molto calda, le temperature sfioravano i 40°C, ma la cucciola non si è mai mossa da lì.

Non aveva né cibo né acqua, ma comunque era lì immobile in attesa probabilmente che i sui vecchi e squallidi proprietari venissero a riprenderla. Fortunatamente il giorno dopo un signore dal cuore grande l’ha notata.

Questa cucciola abbandonata non voleva lasciare lo scatolone dove l'aveva messa il proprietario

Non poteva voltarsi dall’altra parte. Si è avvicinato e ha provato a farla uscire dallo scatolone, ma non ne voleva sapere. Ha pensato così che fosse paralizzata o avesse dei problemi e non sapendo cosa fare, ha deciso di chiamare un’associazione animalista di volontari della zona.

In pochissimo tempo sono arrivati sul posto e l’hanno presa con tutto il scatolone. Arrivati in rifugio, si sono accorti che non era paralizzata e non aveva alcun problema motorio, solo che quel cartone era tutto ciò che rimaneva della sua casa e non voleva assolutamente separarsene.

Questa cucciola abbandonata non voleva lasciare lo scatolone dove l'aveva messa il proprietario

Non si è mai mossa fuori dal cartone, stava solo aspettando che qualcuno tornasse. -Ha detto uno dei volontari.

I suoi primi giorni in rifugio li ha trascorsi rannicchiata in un angolo della sua cuccia, tremando di paura e di agitazione. Ma nonostante fosse molto spaventata, aveva uno sguardo molto dolce e lentamente iniziava anche a mostrare un po’ di fiducia nei confronti degli operatori.

Due settimane dopo il suo salvataggio, la Dallas Dog le ha trovato una splendida casa adottiva. La sua mamma adottiva dice che Harvest ora è piena di energie e ama correre con i suoi fratelli.

Questa cucciola abbandonata non voleva lasciare lo scatolone dove l'aveva messa il proprietario

Ci è voluta circa una settimana prima che si aprisse davvero, e da allora non ha rallentato né guardato indietro”, ha detto Dawson.

La cucciola ora è in forma e felice, ha avuto la seconda possibilità di vita che si meritava. Siamo molto felici per lei!

LEGGI ANCHE: Un cane gelataio aiuta la sua padrona a lavoro

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: