Cane gravemente obeso era diventato lo "zimbello" del quartiere

Cane gravemente obeso era diventato lo “zimbello” del quartiere

La maggior parte dei cani sono dei golosoni, cercano sempre di attirare l’attenzione delle persone in modo che possano fornire loro del cibo. Il problema è che spesso non riescono a rendersi conto delle quantità ed esagerano fino ad arrivare a situazioni limite. Come quello che è successo a questo povero cane.

Ormai è diventato lo “zimbello” del quartiere. A causa del suo scarso autocontrollo della sazietà ha sviluppato un grado di obesità molto elevato e sono tantissimi i passanti che lo insultano con commenti negativi.

Cane gravemente obeso era diventato lo "zimbello" del quartiere

Il peso corporeo del cane era aumentato considerevolmente, al punto che era arrivato a soffrire di obesità patologica. Le sue condizioni di salute erano davvero drammatiche, anche se nessuno delle persone che aveva intorno sembrava preoccuparsene.

Non riusciva più nemmeno a muoversi. Passava le sue giornate immobile, senza bere e senza mangiare. Fino a quando non è stato notato da alcuni volontari, che hanno subito compreso la gravità della situazione e hanno deciso di aiutarlo.

Cane gravemente obeso era diventato lo "zimbello" del quartiere

Per lui ormai era difficile anche respirare. L’hanno preso e portato all’Organizzazione per la Protezione degli Animali, per eseguire tutti i trattamenti di cui aveva bisogno.

L’hanno riempito di coccole e affetto, in modo che potesse sentirsi protetta e potesse tornare a fidarsi dell’uomo. Il processo per perdere peso era molto lungo e prevedeva necessariamente anche dell’esercizio quotidiano.

Cane gravemente obeso era diventato lo "zimbello" del quartiere

A poco a poco, i risultati sono iniziati ad arrivare. Il dolcissimo cagnolino è riuscito a perdere ben 15 chili in totale, ma il percorso è ancora lungo. Infatti per arrivare al suo perso ideale deve perderne ancora altri 15.

Continua ancora a lavorare sull’obiettivo con tanto impegno e con l’aiuto di dottori e personale gentile dell’associazione. Anche l’umore nel frattempo è migliorato molto e non appena starà bene, ha già una famiglia e una casa che lo aspettano. Uno dei volontari ha deciso di adottarlo!

LEGGI ANCHE: Cucciolo di lagotto trova un tesoro scavando nel bosco

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: