Jolene

Il cane rubato chiede immediatamente un abbraccio quando si riunisce con suo papà umano

La reazione di questo cane rubato alla vista del suo ritrovato padrone è adorabile ed emozionante quando salta sulle sue braccia.

Questa è la storia di Aaron Morris e del suo cane di servizio Jolene, i due erano in viaggio in auto per trasferirsi dal Michigan alla Carolina del Nord negli Stati Uniti. Durante il viaggio Aaron decise di fermarsi in un negozio Dollar General per fare un pò di shopping.

cane uomo

Visto che si trattava di una sosta di pochi minuti Aaron lasciò la sua compagna di viaggio Jolene in auto, purtroppo non si accorse che qualcuno lo stava seguendo. Uscendo dal negozio dopo pochi minuti Aaron si rese conto che la sua auto non c’era più e il suo cane rubato. Era molto angosciato perchè in 6 anni era la prima volta che stava senza Jolene.

Aaron commentò l’accaduto anche su Facebook, queste le sue parole:

Jolene era il mio angelo custode. Il mio migliore amico. Gli ho dato tutto e lei ha sempre fatto lo stesso per me. Ho bisogno di lei di nuovo tra le mie braccia… Questo mi sta distruggendo il cuore.

In tutta questa vicenda l’interesse l’interesse di Aaron non era la macchina, il portafoglio, il cellulare. Per lui il suo unico obiettivo era ritrovare il suo cane rubato. Più passavano i giorni e più la situazione si faceva pesante ed angosciante. Non c’era nessuna notizia di Jolene ed Aaron iniziava ad avere la sensazione che non l’avrebbe mai più ritrovata.

Qualche giorno dopo una persona vide un cane, un misto tra labrador e pitbull vagare per le strade del centro. Lo prese e lo portò al centro di soccorso della Morristown Hamblen Humane Society nel Tennessee.

cane Jolene

Il personale del rifugio ha subito controllato l’etichetta rosa presente sul collare dove c’era scritto Jolene e il numero di telefono del suo padrone. Provano subito a telefonare a quel numero ma purtroppo risultava essere inattivo.

Dopo che il tentativo di chiamare il numero presente sul collare era risultato vano più volte gli addetti del rifugio fecero un ultimo tentativo. Postarono una foto del cane su Facebook. La foto nel giro di qualche ora diventò virale fino ad arrivare ad Aaron.

Ansioso ed eccitato, Aaron è andò di corsa in Tennessee. Quando la dolce Jolene vide suo padre, scosse la coda per l’eccitazione e subito corse tra le sue braccia leccandogli completamente la faccia.

Non contenta di ciò, il cane rubato, eccitato, voleva far sapere a suo padre quanto le fosse mancato. Sorprendentemente prese la ricorsa e saltò tra le sue braccia per un caldo ed amorevole abbraccio.

L’incubo per entrambi era finito e tornarono a casa felici e più uniti che mai.

LEGGI ANCHE: VIDEO: Cucciola viene abbandonata dopo l’operazione per non pagare il conto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: